sabato, 25 Maggio 2024

Penalizzazione Juve, Brambati: “Devono pregare in tanti che non restituiscano i 15 punti alla Juventus. Perché se fosse così qualche testa salta”

Condividi

spot_imgspot_img

L’ex calciatore Massimo Brambati ha parlato della penalizzazione della Juventus
nel corso di un suo intervento a TMW Radio.

Prima però Brambati ha usato parole molto dure nei confronti dell’Inter dopo la sconfitta contro la Juventus:

“Le partite di campionato sono state 27, hai perso un terzo di tutte le partite. E’ svilente presentarsi dopo una gara persa meritatamente in casa contro gli acerrimi nemici parlando di un gol dubbio, di cui non ci sono immagini chiare, ma preso a inizio primo tempo. Devi giustificare la tua posizione in classifica ora. I quarti di Champions non è storia, perché per l’Inter la storia è alzare le coppe, non difendere un secondo posto ma vincere”.

La comunicazione di questo allenatore è completamente sbagliata, proiettata su un focus diretto a se stesso e non alla squadra. Con un organico così devi avere un margine diverso da chi è avanti e invece saresti dietro anche alla Juventus. L’Inter ha schierato 4 attaccanti che non hanno tutti. Che poi Correa non si sia ambientato ok, ma rimane un ottimo giocatore”.

Passando alla penalizzazione della Juventus, Brambati ha aggiunto

Devono pregare in tanti che non restituiscano i 15 punti alla Juventus. Perché se fosse così qualche testa salta. Chi non arriva in Champions rischia. Le uniche due che possono non arrivarci sono Lazio e Roma” ha concluso l’ex calciatore.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie