mercoledì, 28 Febbraio 2024

Inter-Juve, il giudice sportivo stanga i nerazzurri

Condividi

Il Giudice sportivo ha emesso i propri verdetti dopo la ventisettesima giornata di campionato. Spiccano su tutti i provvedimenti disciplinari dopo le risse in Inter-Juventus e Lazio-Roma.

Ebbene, il Giudice ha squalificato per due giornate Danilo D’Ambrosio dell’Inter, con un’ammenda di 5000€ “per comportamento non regolamentare in campo (Seconda sanzione); per condotta gravemente antisportiva: per essersi, al termine della gara, avvicinato ad un calciatore avversario, reagendo alle provocazioni del medesimo, stringendogli per pochi istanti la parte posteriore del collo, reiterando l’atteggiamento aggressivo dopo il tentativo da parte dell’Arbitro di separarli, trattenuto a fatica dai compagni e dai componenti della propria panchina”.

Una giornata di stop, con ammonizione e ammenda da 10.000€ a Leandro Paredes della Juventus, “per comportamento non regolamentare in campo (Terza sanzione); per avere, al termine della gara, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria, cercando, dopo il tentativo da parte dell’Arbitro di separarli, di avvicinarlo nuovamente, venendo trattenuto a fatica dai compagni e dai componenti della propria panchina”. Un turno anche a Rabiot (Juventus) per somma di ammonizioni.

In merito al derby di Roma, il giudice sportivo  ha squalificato per una giornata, con ammenda da 10.000 euro Bryan Cristante “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Sesta sanzione); per avere, al termine della gara, in reazione alla provocazione di un calciatore avversario, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti del medesimo, non riuscendo nell’intento di affrontarlo in quanto fermato da un Assistente”.

Una giornata e 15.000 euro di ammenda invece per Adam Marusic “per avere, al termine della gara, assunto un atteggiamento gravemente provocatorio e volgare nei confronti dei calciatori della squadra avversaria, causando la reazione dei medesimi e dell’intera panchina”.

Infine Roger Ibanez, squalificato per una giornata dopo l’espulsione ricevuta per doppia ammonizione durante la partita e un turno anche a Mancini (Roma)

Questi gli altri squalificati per un turno; Coppola (Hellas Verona), Armando Izzo (Monza), Youssef Maleh (Lecce), Rodrigo Becao (Udinese), Bram Nuytinck (Sampdoria), Mbala Nzola (Spezia), Nehuen Perez (Udinese), Matteo Pessina (Monza), Walace (Udinese), Samuel Umtiti (Lecce).

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie