domenica, 19 Maggio 2024

Allegri scatenato: “Non mi faccia arrabbiare. Perché della Salernitana non è successo niente? All’andata con l’Inter ci hanno tolto un gol che non si sapeva…La malafede siete voi”

Condividi

spot_imgspot_img

Massimiliano Allegri intervistato a Dazn si è scatenato contro contro lo studio dopo l’accensione da studio della polemica sul presunto mani di Rabiot nell’azione del gol bianconero.

Non mi faccia arrabbiare. Perché della Salernitana non è successo niente? Non mi fate arrabbiare. Le decisioni dell’arbitro vanno accettate. All’andata con l’Inter ci hanno annullato un gol che non si sapeva. Gli episodi vanno accettati. Siamo molto signori, non facciamo tanto casino. Chiffi, non era facile arbitrare per lui. Andare a trovare il mano e non mano…”

“Parliamo di calcio, non di arbitro. Quando fu introdotto il Var, dissi dopo un Atalanta-Juve: se diventa oggettivo è funzionale, se è soggettivo è un problema. Con la Salernitana è oggettivo. Stasera annulla il gol di Rabiot, non so… ma è un caso quasi soggettivo, con la Salernitana ci è stato annullato un gol. Ho fatto casino io sbagliando, poi abbiamo pagato con Benfica e Monza. La malafede siete voi: mettete in dubbio quello che fischiano. Mi domandi perché ho sbagliato o meno. Non andate in polemica. Sono andato 5′ prima…”

Sulla gara: “Diciamo che stasera non era semplice, per noi era molto importante perchè vincere anche a Milano è sempre difficile, l’Inter aveva perso solo due volte. Ieri ho avuto un lapsus dicendo che non aveva ancora perso. Stasera siamo riusciti a vincere una partita difficile, fisica, La squadra ha giocato bene, in pressione davanti, abbiamo concesso poco e niente, però poi abbiamo sbagliato molto, già nel primo tempo abbiamo sbagliato 3-4 soluzioni facili e quando giochi queste partite e hai queste occasioni, non devi sbagliarle”.

Noi dobbiamo migliorare la precisione, nel secondo tempo abbiamo avuto quattro occasioni clamorose, l’ultimo passaggio, di scelte di passaggio, questo bisogna assolutamente migliorare. Poi ci sono state anche delle buone giocate tecniche, la squadra è rimasta serena e tranquilla, i ragazzi mi hanno regalato una bella sosta”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie