sabato, 25 Maggio 2024

Il consulente di Moggi: “La Juve potrebbe riavere gli scudetti di Calciopoli”

Condividi

spot_imgspot_img

La Juventus potrebbe riavere i due Scudetti tolti con Calciopoli. A prospettare questo clamoroso scenario è stato Nicola Penta, consulente di Luciano Moggi che nella trasmissione “La Juve in gol”, condotta da Claudio Zuliani su Radio Bianconera ha esternato questo pensiero:

“Cosa succedere se la Corte di Giustizia Europea desse ragione a Giraudo? Succede che la violazione dei diritti di difesa viene accertata e in quel momento tutti quelli che hanno subito questa violazione dei diritti chiederebbero i danni e potrebbero riaprire tutti quei procedimenti che purtroppo hanno portato a condanne sportive”.

Poi la bomba mediatica: “Se si può riaprire Calciopoli? Non vi voglio illudere, è la realtà: se la Corte Europea dovesse dire, sì sono stati accertate le violazioni al diritto di difesa, come sta accadendo oggi al Tar per questa famosa Carta della Covisoc – con il Tar che in questo caso ha il ruolo della Corte Europea – è evidente che può succedere di tutto”.

Penta non ha dubbi: “Se annullano le sentenze devono ridare gli Scudetti? Certo, viene rimesso tutto in discussione. Ma infatti non ne parla nessuno di questa cosa e non so perchè: non so se sia paura o consapevolezza di un nulla di fatto”.

Quelle giornate che stiamo vivendo adesso, noi le abbiamo passate allora, quando riuscivamo a sconfessare tutte quelle che erano le accuse e il giorno dopo ne saltava fuori un’altra, era un domino. Per cui siamo abituati a questo, aspettiamo di capire esattamente cosa succederà adesso al Collegio di Garanzia, dopodiché vedremo anche la manovra stipendi”.

Fonte: TuttoJuve.com

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie