martedì, 27 Febbraio 2024

Calvo: «Purtroppo non conosciamo il contenuto della “carta segreta” ed è impossibile prevedere se cambierà o meno le cose»

Condividi

Il Cfo della Juventus Francesco Calvo ha parlato a Sky prima dell’inizio della gara di Europa League con il Friburgo.

Prime parole sul caso Pogba, escluso dai convocati per essere arrivato in ritiro in ritardo:

La decisione è nata in maniera semplice: Paul era in ritardo, ci sono regole e la disciplina è fondamentale. Dai giocatori più rappresentativi ci aspettiamo che siano di esempio per gli altri. In automatico ci sarà anche la multa”.

Poi sulla decisione del Tar del Lazio, che ha accolto il ricorso dei bianconeri sulla carta “segreta” Covisoc:

Si tratta di una decisione che è stata enfatizzata dai media, in realtà è una carta che chiediamo dall’inizio. Purtroppo non conosciamo il contenuto ed è impossibile prevedere se cambierà o meno le cose, aspettiamo di conoscerlo”.

“Giocare con il -15 è complicato per la squadra, bisogna trovare continuamente le motivazioni. La compattezza di allenatore e società è di aiuto per fissare gli obiettivi partita dopo partita”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie