lunedì, 20 Maggio 2024

L’avvocato Grassani: “Giusto punire la Juve anche se non esiste una norma”

Condividi

spot_imgspot_img

L’avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo, e noto per la sua fede per i colori del Napoli, ha parlato ai microfoni di TMW Radio della sentenza e delle motivazioni che hanno portato alla penalizzazione (-15 punti in classifica) della Juventus.

Le motivazioni pubblicate ieri sono un aiuto importante per chi si domandava per quali ragioni la Juve fosse stata condannata con una sanzione raddoppiata rispetto alle richieste dell’accusa”.

“Quello che emerge è che a prescindere dall’esistenza o meno di una norma per determinare il valore dei giocatori, ciò che è stato punito è il sistema e il ricorso continuato a queste plusvalenze”.

Secondo il legale “è stata dimostrata una consapevolezza del comportamento illecito da parte dei dirigenti. Manca sì la norma, ma se dimostri di fare sistematico ricorso a operazioni i cui valori non sono collegati a una reale esigenza del mercato, puoi incorrere in questa sentenza”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie