lunedì, 20 Maggio 2024

Zazzaroni: “Nessuno vuole Juve in B, al Governo temono retrocessione”

Condividi

spot_imgspot_img

Lungo editoriale sulle colonne del Corriere dello Sport di Ivan Zazzaroni che. si è concentrato sulla vicenda Juve legata alle plusvalenze.

“Più passano i giorni più cresce il numero di quelli che, anche nel Governo, temono la retrocessione del club di riferimento della settima industria del Paese. Nel 2006 il calcio era, per fatturato, la quarta”, le parole del giornalista.

“In un quadro drammatico come l’attuale si inserisce il caso Juvegate che fa tremare i polsi ai diretti interessati ma anche e soprattutto all’intero sistema, e non solo per la questione dei diritti tv che, lo ricordo, sono la principale fonte di sostentamento”.

“Oggi la formula più utilizzata dalle principali figure istituzionali è, inevitabilmente, «aspettiamo le motivazioni della sentenza». La preoccupazione che l’accompagna è palpabile. «Si è oltrepassato il limite, il sistema non può reggere», l’allarme suona ovunque. C’è chi pensa che soltanto un botto potrebbe far prendere coscienza dello stato in cui versa il settore per poi ripartire con parametri più equilibrati. Penso invece che il nostro calcio non sia in grado di sopportare gli effetti di un altro “botto”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie