spot_img
spot_img
martedì, 31 Gennaio 2023

Allegri: “La rosa della Juve è a posto così. E Di Maria sta meglio”

Condividi

Massimiliano Allegri, ha parlato a DAZN, dopo il successo della Juve sulla Cremonese.

Sapevamo della difficoltà, la squadra pressa, corre, abbiamo sbagliato molto tecnicamente in questa partita. Rientrare dopo 52 giorni dava tante incognite, nella ripresa abbiamo rischiato sul palo. Bella vittoria, fatto un altro passettino in avanti. Allungato sulla quinta”.

L’analisi: “Nel primo tempo i ragazzi hanno fatto bene, avevo giocatori importanti in panchina e hanno fatto bene. 5 minuti di casino, eravamo assestati così, poi la partita è tornata nelle nostre mani. Gran gol di Milik, non era facile vincere qui e complimenti ai ragazzi. E’ una squadra difficile da affrontare, sono molto fisici”.

Sulla scelta di lasciare Rabiot fuori: “Aveva giocato la finale, ma prima era stato fermo, quindi l’ultimo allenamento era il 10 di dicembre. Troppi giocatori con poco minutaggio”.

Chiesa è entrato bene, Rabiot lo stesso, Paredes meglio da mezzala a fine partita. Iling è entrato molto bene. Quando hai questi cambi è importante, soprattutto ora che si gioca ogni quattro giorni”.

Le condizioni di Di Maria: “A rischio per l’Udinese? Oggi si è allenato, sembra meglio. Ha qualità straordinaria, deve stare bene. E’ tornato e stava bene, speriamo di averlo a disposizione, sta procedendo bene anche Pogba, così come Vlahovic e Cuadrado. Ci sono 5 mesi da giocare”.

Sul mercato: “Credo che la Juventus ha una rosa importante, è stata costruita una rosa importante. Ci sono state defezioni per infortuni traumatici e non. Sono usciti giovani importanti, tra Iling e Miretti, Soulé in un ruolo non suo, Gatti è cresciuto molto… C’è da stare contenti, c’è solo da migliorare da quanto fatto stasera. Numericamente siamo a posto”.

E infine l’annuncio: “Il mercato serve se ce n’è bisogno. Se non ce n’è, non serve cambiare. La rosa della Juve è a posto così”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie