spot_img
spot_img
giovedì, 2 Febbraio 2023

De Paola: “Alla Juve sono più che mai urgenti le due figure o sarà il caos. Si corre il rischio di tornare ai tempi di Cobolli e Blanc”

Condividi

Editoriale di Paolo De Paola per Sportitalia che si sofferma sul momento della Juventus. Questi i passaggi più significativi:

“L’equivoco Juve continua a mietere dubbi. Si proseguirà con Allegri anche con una misera qualificazione in Champions? Una follia”, secondo il giornalista.

Si avrà ancora fiducia in Cherubini? Un rebus. Fra rientri ritardatari (Di Maria/Paredes) e bella vita (Pogba/Cuadrado) non c’è più un vero riferimento sportivo nella società. La parola delega ha un valore se su quella delega e con quella delega si esercita un controllo”.

De Paola si chiede anche se il nuovo direttore “Scanavino avrà un potere di spesa molto elevato (lo stesso che aveva Paratici) ma senza un esperto di calcio al suo fianco come lo eserciterà?”.

Nella sostanza, “aver messo in campo una fortissima squadra di esperti in materie economiche, borsistiche e legali va benissimo e rappresenta la definitiva mannaia sulla precedente gestione, ma non si vorrà mica tornare ai tempi di Cobolli e Blanc?”

Non ci sono dubbi per De Paola: “Sono più che mai urgenti le due figure che mancano: un vicepresidente di “peso” che richiami i ragazzi in libera uscita e un direttore sportivo in grado di rielaborare una decente strategia di mercato. Da “cosa” a “caos” è solo una trasposizione di lettere. Che cosa sia la Juve adesso si vede benissimo, ma per evitare il caos devono proseguire di pari passo gestione economica e gestione sportiva”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie