spot_img
spot_img
martedì, 31 Gennaio 2023

Superlega, Avvocatura UE cala la scure: “La Uefa non viola norme concorrenza”

Condividi

La Corte di giustizia dell’Unione Europea ha inflitto un duro colpo alla Superlega.

Era atteso infatti per oggi il parere dell’avvocato generale Athanasios Rantos presso la Corte di giustizia dell’Unione Europea in merito al caso Superlega e alle relative conseguenze sul calcio europeo e mondiale.

Questo il comunicato: “Le regole FIFA-UEFA in base alle quali qualsiasi nuova competizione è soggetta ad approvazione preventiva sono compatibili con il diritto della concorrenza dell’UE”.

In sostanza le regole della UEFA e della FIFA danno il diritto di impedire ai club di unirsi a campionati “separatisti” stile Superlega.

Il parere non rappresenta comunque una conclusione vincolante ai fini della sentenza del Tribunale dell’UE, attesa per aprile 2023.

Le parole dell’avvocatura UE sono state accolte come una vittoria dalla Uefa, che ha commentato: ​“A sostegno della nostra missione centrale di governare il calcio europeo, proteggere la piramide e sviluppare il calcio in tutta Europa”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie