spot_img
spot_img
giovedì, 2 Febbraio 2023

Inchiesta Juve, il presidente della Serie A Casini mette a tacere La Liga: Si facciano gli affari loro

Condividi

Il presidente della Serie A Lorenzo Casini, intervenuto in conferenza stampa dopo l’Assemblea di Lega, ha parlato brevemente della situazione in casa Juve.

“La nostra posizione è la stessa di quella del presidente del Coni, Malagò. C’è un’indagine in corso e non la commentiamo”.

E sulle accuse del presidente della Liga Spagnola Tebas, il nostro numero uno ha detto:

“Non la reputo comprensibile l’attenzione della Lega Spagnola. Ci sono indagini in corso e non si commentano”.

Erano state queste le parole di Tebas, presidente della Liga, nei confronti di Andrea Agnelli ormai ex presidente della Juventus: “Le colpe le stabiliranno i tribunali italiani. Ma cercare di arrivare a vincere le competizioni ha portato alla situazione della Juventus di provare a falsificare i bilanci contro i suoi azionisti”.

E ancora: “La domanda è: Agnelli sarebbe il leader europeo della Superlega? Se è stato capace di presentare bilanci all’apparenza falsi o di ingannare con le plusvalenze, questa sarebbe la sostenibilità economico-finanziaria? Quando si dice che accusano la UEFA di essere corrotta, dove sta il corrotto? Magari molto più vicino alla loro porta, o nascosto dentro A22. Non so se sia l’uomo adeguato per realizzare un progetto di questo tipo. Poi parlano di corruzione nella UEFA, io credo che non sia adeguato e non abbia l’autorità per farlo”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie