spot_img
venerdì, 2 Dicembre 2022

Inchiesta Prisma-Juve: Arrivabene difeso dall’ex Ministro Paola Severino

Condividi

Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza Maurizio Arrivabene sarà difeso da Paola Severino, ex Ministro della Giustizia del Governo Monti dal 16 novembre 2011 al 28 aprile 2013.

Il legale difenderà l’ad della Juventus nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Torino sulle plusvalenze e sulle cosiddette “manovre stipendi”.

Arrivabene non è indagato nel suo ruolo attuale – essendo stato nominato amministratore delegato il 1° luglio 2021 – ma in quanto membro del CdA della società bianconera, carica che ricopre sin dal 2012.

L’avvocato di prestigio, classe 1948, prima donna nella storia dell’Italia titolare del Ministero della Giustizia, Paola Severino è nota per aver redatto insieme a Filippo Patroni Griffi la Legge che porta proprio il suo cognome (D.Lgs. 235/2012), sull’incandidabilità e sul divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie