spot_img
spot_img
venerdì, 2 Dicembre 2022

Furbata Milan su fallo laterale fa infuriare Zanetti. Arbitro e Var indifferenti e gol convalidato. E Tonali: “Sono stato furbo”

Condividi

Il Milan vince contro l’Empoli ma fa discutere in occasione dell’1-0, la rimessa laterale battuta dal milanista Tonali dieci metri più avanti.

Dietro la dormita dei difensori dell’Empoli, che sulla rimessa di Tonali lasciano troppo solo Leao, che poi manda in rete Rebic, si nasconde infatti la furbata del milanista (certificata dalle proteste empolesi) per quella rimessa, (da cui è nato il gol del croato), che viene battuta una decina di metri più avanti rispetto all’effettivo punto di uscita del pallone.

L’allenatore dell’Empoli Zanetti ribadisce in sala stampa le proteste: “Mi sono arrabbiato con l’arbitro perché loro hanno battuto la rimessa laterale prima del gol dell’1-0 molto più avanti del punto esatto”.

Lo stesso Sandro Tonali, autore materiale del fallo laterale incriminato, ammette: “La rimessa? Non guardo nemmeno la posizione dove è uscito il pallone, batto il fallo laterale subito. E’ anche difficile in un secondo vedere il punto esatto in cui la palla è uscita. Il gol è arrivato da questa rimessa un po’ furba, ma era quello che dovevo fare in quel momento”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie