martedì, 4 Ottobre 2022

Cobolli Gigli difende Nedved: “Ognuno nella sua vita privata ha il diritto di fare ciò che vuole”

Condividi

Stanno facendo molto rumore i video diffusi in rete che vedono protagonista il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved. Immagini di momenti privati resi di dominio pubblico dopo che i filmati sono diventati virali sui social.

La pubblicazione quasi simultanea di un video di tre anni fa, quello in cui balla con tre donne, oltre a quelli più recenti in cui barcolla brillo per strada, non può non alimentare i dubbi che dietro l’attacco a Nedved ci sia la volontà di colpire la Juventus.

A difendere Pavel Nedved, l’ex presidente dei bianconeri Giovanni Cobolli Gigli, che ai microfoni di 1Station Radio ha dichiarato:

Ognuno nella sua vita privata ha il diritto di fare ciò che vuole, naturalmente nel rispetto della legge. A Nedved piacciono le ragazze, ma questo episodio deve restare estraneo alla sua carriera da dirigente. Non è un comunicatore, ma è una gran persona dal punto di vista calcistico, è giusto che scelga di fare ciò che vuole. Forse sarebbe opportuno condannare maggiormente i suoi amici per i filmati divulgati“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie