venerdì, 19 Agosto 2022

Ravezzani punge Ronaldo: “Lasciò la Juve ritenendola non all’altezza, oggi nessuno lo vuole neanche gratis”

Condividi

37 anni, con ancora un anno di contratto a 29 milioni di euro netti all’anno con il Manchester United, Cristiano Ronaldo punta i piedi perché vuole giocare la Champions League, una possibilità che i Red Devils non possono offrirgli, visto il 6° posto rimediato in Premier League.

Ronaldo sembra però non rendersi conto che tra i top club europei non lo voglia più nessuno. A dirglielo apertamente nelle scorse ore sono stati i tifosi dell’Atletico Madrid, che sono letteralmente insorti dopo le voci che davano CR7 prossimo all’approdo nel club spagnolo guidato da Simeone.

E a pungere il campione portoghese, ricordando l’atteggiamento tenuto alla Juventus, è il giornalista Fabio Ravezzani che su Twitter ha commentato:

“Un anno fa di questi tempi Cr7 lasciò di botto la Juve a fine mercato ritenendola non all’altezza delle sue aspettative. Oggi nessun grande club lo vuole neanche gratis e Mendes elemosina un contratto in mezza Europa. Dire che se l’è cercata è ovvio”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie