venerdì, 19 Agosto 2022

Chirico: “Juve, vediamo di non perdere anche de Ligt”

Condividi

Nel corso della trasmissione radiofonica Maracanà in onda su TMW Radio il giornalista Marcello Chirico ha commentato le voci in merito al futuro di Paulo Dybala. Molte incertezze, fuorché una:Di sicuro non torna alla Juventus ha commentato il giornalista, che ha poi aggiunto:

“La cosa che trovo più sorprendente è che uno considerato da tutti un top player ancora non abbia trovato un contratto. Secondo me perché la gente sa valutare i giocatori. Lui è ottimo ma non sa fare la differenza, non è un top player, ha problemi fisici e poi ha anche problemi caratteriali. Per me non ci sta a fare panchina all’Inter dietro la coppia Lautaro-Lukaku. Lui vuole un club che faccia la Champions, quindi Siviglia e Roma sono tagliate fuori, a meno di offerte clamorose. L’unico che c’è ora è l’Inter, ho sentito del Milan che avrebbe offerto quanto gli dava la Juve prima del rinnovo. Tottenham? A Conte non piace Dybala. È uno anarchico, meno male che non è più alla Juventus“.

Chirico ha poi commentato le voci sempre più insistenti di una possibile partenza anche del difensore olandese Matthijs de Ligt. Una grossa perdita, secondo il giornalista, che ha avvisato la Juve:Vediamo di non perdere anche de Ligt, dopo aver perso già Chiellini. È giovane e forte, la base del futuro dovrebbe essere lui. Ha mostrato di avere qualche mal di pancia, che in parte condivido” ha commentato il giornalista, che ha poi concluso:

Il problema è la Juve. Se si rende conto che de Ligt non vuole stare, deve monetizzare e portare a casa almeno 100 milioni. Poi però devi ricominciare dalla difesa e rinforzarti prima di tutto in quel reparto”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie