lunedì, 4 Luglio 2022

Vlahovic e la mania del gol: “Vivo per segnare”

Condividi

Dusan Vlahovic è stato l’ultimo juventino ad andare in vacanza e sarà il primo a rientrare al centro sportivo. L’attaccante serbo ha lasciato la Continassa il 3 giugno (dieci giorni dopo i compagni) e il 4 luglio sarà di nuovo a Torino, in anticipo rispetto al resto della squadra.

Una dedizione totale al calcio, raccontata anche nel corso di un’intervista alla rivista Icon, che lo ha scelto per la sua copertina.

29 i gol segnati in stagione tra Fiorentina e Juventus, il suo rapporto con la rete è tutto e lo ha spiegato nel corso dell’intervista: “È un qualcosa che mi riempie, mi pervade completamente. Quando non provo questa emozione, dopo la partita mi sento a terra, svuotato. Se segno, invece, mi sento al settimo cielo, volo. È una specie di carburante e una volta che l’hai provato devi averne ancora, e poi ancora, devi a tutti costi vivere ancora quell’emozione. È una dipendenza che ti stimola in ogni momento. È ciò per cui vivo“.

L’attaccante bianconero ha poi aggiunto: Mi dedico al calcio 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana. Quando vado a casa cosa faccio? Guardo partite di calcio! Le guardo per divertirmi, per rilassarmi, ma anche per imparare e migliorare. Noto delle cose, le analizzo e mi chiedo cos’avrei fatto io”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie