venerdì, 20 Maggio 2022

Chirico: “Ha ragione Allegri. Questi sono gli attuali mezzi della Juve e bisogna barcamenarsi con quello che si ha”

Condividi

È un Marcello Chirico inferocito quello che commenta la vittoria della Juve sul Sassuolo:

“Non mi sarei mai aspettato di vincere questa partita, che la Juventus uscisse vincitrice dal Mapei. Ha giocato malissimo. La solita Juve”.

Il giornalista sostiene di aver assistito ad “una partita orrenda, risolta da un paio di spunti, dove il Sassuolo ha creato molto di più e non meritava assolutamente di perdere. Ringraziamo il “cul de sac”, c’è poco da dire”.

Il direttore de Il Bianconero fa notare che “lo stesso Allegri era imbestialito, si rendeva conto che la squadra non giocava. Ma ha ragione il tecnico a fine gara quando dice che non bisogna andar troppo per il sottile: questi sono gli attuali mezzi della Juventus, bisogna barcamenarsi con quello che si ha”.

E sui singoli, il giornalista di fede bianconera non cambia idea su Dybala:

“Ha fatto una pessima partita. Tante azioni del Sassuolo nel primo tempo sono nate da suoi errori, ha giocato malissimo. Ma ha fatto gol. Kean pure ha giocato molto male. Ma ha toccato un pallone e lo ha buttato in porta. Paragoni con Trezeguet? Non scherziamo per favore. E non capisco una cosa: perché Chiellini non ha giocato dall’inizio? Quando è entrato lui, la difesa ha assunto un altro tipo di sicurezza, di concentrazione. Lo stesso Szczesny è stato eccezionale”.

Infine, conclude Chirico: “Diciamo una cosa: con l’emergenza delle ultime settimane è un miracolo che la Juve stia continuando a vincere giocando sempre con le stesse persone. A Sassuolo una vittoria immeritata ma così è il calcio. E il Napoli è a un punto. Per la società arrivare terzi sarebbe importante solo per il premio: per il resto, niente di che. Gol di Morata da annullare? C’era fallo, ma se il guardalinee a un metro non fischia…”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie