domenica, 2 Ottobre 2022

Fiorentina-Juve, Venuti rialza la testa: “Abbiamo mostrato loro come si gioca a calcio”

Condividi

Dopo lo sfortunato autogol che al minuto 91′ ha deciso la semifinale d’andata di Coppa Italia tra Fiorentina e Juventus, il Viola Venuti ha scritto un lungo messaggio su Instagram:

“Niente drammi, lavoreremo per riprenderci quello che il destino ci ha tolto. La Fiorentina ha mostrato a tutti come si gioca a calcio”. 

Dopo le lacrime di rabbia e delusione al triplice fischio finale, Venuti dunque ha rialzato la testa dando vita ad un lungo posto su Instagram: “Sognavo che finisse in maniera diversa perché ci tenevo troppo, per i miei compagni, per la società, per Firenze e i fiorentini. Il destino però aveva altri piani e ha voluto che finisse cosi”, le altre parole del giocatore della Fiorentina.

Venuti torna poi ad analizzare il match tra Fiorentina e Juventus: “La verità è che stasera si è vista una squadra che ha fatto vedere a tutti cosa significa giocare a calcio. Non sono/ siamo perfetti, ho/ abbiamo dei limiti è vero ma ci metteremo subito al lavoro per migliorarci e colmarli come sempre abbiamo fatto e per riprenderci ciò che stasera il destino ci ha voluto togliere”.

Certamente, la Juve al Franchi è stata fortunata, ma è stata anche audace nonostante la Vecchia Signora sia scesa in campo senza ben 10 giocatori infortunati.

Quanto alla gara di ritorno a Torino, beh...la Juventus all’Allianz Stadium potrà contare su un pubblico non munito di fischietti come quello che si è presentato al Franchi pronto a punzecchiare Vlahovic dal primo all’ultimo minuto di giovo.

Il difensore della Fiorentina ha poi ringraziato i tifosi viola: “Grazie a tutti i fiorentini per il sostegno pre e post partita… stasera avete vinto voi. E grazie anche a chi critica perché siete uno stimolo in più per migliorare con l’ obiettivo di farvi mordere la lingua”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie