lunedì, 16 Maggio 2022

Ucraina, il grido di dolore di Giorgio Chiellini

Condividi

Giorgio Chiellini è sotto choc per l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Il difensore della Juventus si allinea all’indignazione di tutto il mondo del calcio per quanto sta succedendo in Ucraina:

“Il risveglio di questa mattina è stato sconvolgente e traumatico. Mi sono ritrovato inerme a guardare immagini a cui non sono stato in grado di dare un senso”, le prime parole del capitano della Juventus.

“Ho sperato fino all’ultimo che non si arrivasse a questo punto e che la crisi non degenerasse in un conflitto. Mi auguro che non si inneschi un effetto domino e che la diplomazia possa sanare una così grave frattura”.

Chiellini conclude: “Il mio pensiero e la mia solidarietà sono rivolti al popolo ucraino e a tutte le persone vittime di questa guerra’.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie