lunedì, 4 Luglio 2022

Vlahovic in vista della Fiorentina: “Penso solo a vincere. Sarà una partita come le altre”

Condividi

La Juventus è la quarta semifinalista di Coppa Italia. I bianconeri hanno battuto 2-1 il Sassuolo e ora si troveranno di fronte la Fiorentina nel match che si disputerà mercoledì 2 marzo (ore 21.00, diretta su Canale 5).

A decidere il match ci ha pensato Dusan Vlahovic, a due minuti dalla fine, propiziando l’autorete del 2 a 1 finale, che con una strepitosa azione personale ha consegnato la semifinale ai bianconeri. Ha aspettato, ha insistito con l’ostinazione di chi vuole arrivare in porta a tutti i costi e alla fine è stato premiato.

È proprio lui a trascinare i bianconeri verso il faccia a faccia contro la Fiorentina, sua ex squadra, che ora lo chiama “il traditore. Si giocherà il 2 marzo, ad appena qualche settimana dall’addio dell’attaccante serbo ai viola. Una data che non sembra però preoccupare Vlahovic che nel corso di un’intervista ai microfoni di Mediaset ha chiarito quali siano le sue priorità.

“Devo tanto ai miei compagni, al mister, a tutta la società, che mi hanno accolto benissimo, mi stanno aiutando tanto. Questo non sarebbe stato possibile senza la squadra. Per me è un onore giocare qui, aiutare i miei compagni ed essere a disposizione della squadra”.

Buona l’intesa con Morata e Dybala fin da subito. “Sì, sia dentro che fuori dal campo, perché prima di tutto sono due bravissimi ragazzi, dopo grandissimi campioni, grandissimi giocatori, hanno vinto tanto. Io sono il più giovane, sono qui ad ascoltarli e a provare ad arrivare ai loro livelli ha commentato con molta umiltà Vlahovic che in merito all’appuntamento che lo aspetta contro la sua ex squadra non ha mostrato particolari timori per la prevedibile ostile accoglienza che molto probabilmente gli riserveranno i tifosi viola:

“Io sto pensando solo alla partita, a vincere, le altre cose non mi interessano tanto. Sarà una partita come le altre, noi siamo qui a giocare a calcio, non è un problema”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie