domenica, 2 Ottobre 2022

Caso Vlahovic, la Gazzetta: “Rischia una sanzione”

Condividi

Tiene ancora banco il caso di Dusan Vlahovic, segnalato all’autorità giudiziaria dal dipartimento di prevenzione dell’Asl Toscana, per la presunta violazione del domicilio in cui stava trascorrendo la quarantena perché positivo al Covid-19.

Vlahovic si era presentato al J|Medical la mattina del 28 gennaio, dopo aver effettuato un tampone (con esito negativo) e ottenuto l’ok dell’Asl di Torino, ma l’Asl Toscana non ne era stata informata.

A parlare del caso Vlahovic, la Gazzetta, che scrive: “La Fiorentina aveva comunicato la positività di due calciatori – senza svelarne l’identità – nella giornata di sabato 22 gennaio, prima della trasferta a Cagliari, alla quale effettivamente l’attaccante serbo non aveva preso parte. Una settimana dopo l’arrivo a Torino per sostenere le visite mediche, firmare il nuovo contratto e aggregarsi ai nuovi compagni: sabato 29 era già in attività alla Continassa. Ora rischia una sanzione“. Una possibile ammenda che va dai 500 ai 5000 euro.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie