venerdì, 28 Gennaio 2022

Juve-Napoli, Allegri: “Problema gol? Ne abbiamo fatti solo 28…”

Condividi

L’allenatore della Juventus Max Allegri ha parlato ai microfoni di Dazn dopo il pareggio dei bianconeri contro il Napoli.

Occasione persa? Era uno scontro diretto, loro avevano fuori 4 giocatori ma all’andata ne avevamo fuori 6 anche noi. Abbiamo fatto una buona partita, potevamo andare in vantaggio, siamo stati un po’ imprecisi e frettolosi, poi dopo il pareggio abbiamo un po’ rinunciato a giocare la palla”.

E sulla classifica: è rimasta invariata rispetto al Napoli, vediamo tutto in maniera positiva. Serve più lucidità, più serenità, ma stasera la squadra ha fatto una buona partita contro il Napoli che è un’ottima squadra con ottimi palleggiatori. Abbiamo sbagliato tanto negli ultimi trenta metri, dobbiamo migliorare”.

Su Dybala: Arriva da un infortunio, è stato parecchio fermo. Stasera ha fatto una buona mezz’ora, piano piano troverà la condizione migliore, c’è bisogno di tutti. Anche Chiesa è rientrato dopo tanto tempo, era importante vincere per accorciare la classifica, lo faremo più avanti…”.

Sui problemi dell’attacco: “Ne abbiamo fatti solo 28, ma anche Chiesa è tornato al gol, dobbiamo farne di più anche con i centrocampisti. Oggi abbiamo sfruttato meglio le palle inattive, piano piano ci arriviamo… Rabiot si è inserito bene, poi non l’abbiamo trovato… Bisogna migliorare gli inserimenti con le mezze ali e con i centrocampisti, McKennie ha avuto una buona occasione ma l’ultimo passaggio è determinante. Siamo quinti in classifica ma abbiamo fatto solo 28 gol, dobbiamo lavorarci ma arriveranno”.

In conclusione, secondo Allegri “i ragazzi hanno fatto una buona partita, aggressiva e tecnica. Ma bisogna capire il momento della partita, quando si può accelerare. A un certo punto giocava solo Locatelli, gli altri centrocampisti scappavano… Gli scontri diretti si vincono, si perdono, questa sera abbiamo pareggiato”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie