domenica, 16 Gennaio 2022

Pavan insinua il dubbio: “E se l’attacco alla Juve fosse una reazione alla Superlega?”

Condividi

Juventus sempre più sotto assedio da parte della procura di Torino che ha aperto un’inchiesta sulle plusvalenze. Un attacco mediatico evidente scrive Massimo Pavan su TuttoJuve, che aggiunge:

“Una rilevanza mediatica che va al di là di ogni logica che è stata giustamente definita da Giorgio Chiellini come enfatizzata, perché di mezzo c’è la Juventus e francamente non possiamo che essere assolutamente d’accordo sotto ogni punto di vista”.

Non è la prima volta che la squadra deve affrontare delle situazioni ambientali difficili – ha ricordato Pavan -, era successo anche negli anni scorsi con polemiche e situazioni quasi create ad hoc per creare tensione e distogliere l’attenzione dal campo, non neghiamo che i tempi di queste indagine infastidiscono, perché indirettamente creano un risentimento popolare contro la Juventus, per fatti non accertati, allo stesso tempo influenzano l’opinione pubblica e l’ambiente e le componenti del mondo calcio”.

“Ci siamo più volte chiesti come mai verso la Juventus succedano sempre questi casi, ad esempio di Suarez non si sa più nulla, forse perché non c’era nulla da sapere, non abbiamo la certezza, ma la sensazione sì, che la Juventus stia pagando l’idea di aver voluto creare una Superlega, un tentativo che ha infastidito e queste azioni che sono finalizzate a distruggerla e minare l’immagine di una dirigenza che ha vinto per nove anni, sembrano un metodo strategico per danneggiare i bianconeri conclude.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie