giovedì, 30 Maggio 2024

Allegri: “Stasera ai ragazzi solo complimenti, ma se siamo in quella posizione in classifica è perché valiamo questo”

Condividi

spot_imgspot_img

Max Allegri si presenta ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta della Juventus in casa contro l’Atalanta:

“Una prestazione sulla falsariga di Roma con la Lazio, con la Fiorentina, con il Milan. Capitalizziamo poco quello che creiamo, le prime parole del mister.

“L’atalanta ha tirato poco, un solo tiro di Zapata. Normale che devi fare gol perché la differenza reti è quella che conta. C’è un po’ di ansia, di fretta, quando non segni c’è preoccupazione. L’unica cosa è continuare a lavorare. Cercare di vincere una partita e poi continuare”

Allegri conferma il suo pensiero: “Ottima squadra, con dei valori. Momenti dove le cose vanno meno bene e non segniamo. La Juventus, quando dicono che è la rosa più forte, credo che ci siano errori di valutazione. Una squadra che può lottare per le prime 4 posizioni. Io ho delle mie valutazioni, ho fiducia. Ai ragazzi dopo stasera solo complimenti, non si può dire nulla”

“Credo che si debba essere realisti della classifica. Se siamo lì valiamo questo, dall’allenatore al resto. Le prestazioni che abbiamo sbagliato sono con Verona, Sassuolo ed Empoli, non stasera”.

E infine, ha dichiarato Allegri: “Bisogna essere realisti per togliersi le pressioni e lavorare con serenità. Non è detto che la Juventus debba vincere il campionato per forza, lo dicono i numeri. Morata, Chiesa, Dybala, McKennie, abbiamo gente che fa gol e li sa fare. C’è gente che adesso ha perso serenità, normale quando non si fa gol”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie