lunedì, 6 Dicembre 2021

Szczesny non cerca alibi: “Sconfitta inaccettabile”

Condividi

La Juventus esce umiliata da Stamford Bridge dopo il 4-0 rifilatole da un ottimo Chelsea che ha messo in campo una prestazione adeguata all’importante match di Champions League. A differenza dei bianconeri che dopo un iniziale buon primo tempo, si sono letteralmente persi fino ad arrivare a subire il poker di reti.

A non cercare alibi il portiere bianconero Wojciech Szczesny, considerato da molti il migliore in campo, per via di 2 ottime parate, che hanno limitato l’ulteriore beffa.

Abbiamo sbagliato tutto – ha ammesso il portiere bianconero ai microfoni di Sky Sport -, anche il secondo tempo non mi è piaciuto. Eravamo troppo bassi e un po’ troppo passivi. È una sconfitta difficile da spiegare, purtroppo stasera si è vista una differenza netta tra le due squadre. Loro sono i campioni d’Europa e non siamo stati capaci di sfidarli. Fa molto male”.

Non è accettabile ma cerchiamo di dimenticare in fretta. Bisogna ripartire. Sabato giochiamo lo scontro diretto con l’Atalanta ed è una partita fondamentale – ha aggiunto il polacco – e bisogna prepararsi al massimo per rispondere subito in campo. Stasera ci saranno tantissime critiche, e sono meritate, oggi è stata una partita tragica. Ho la sensazione che un nostro equilibrio lo abbiamo trovato. Ci sta perdere, non fa benissimo però, soprattutto in questo modo”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie