venerdì, 3 Dicembre 2021

Aumento di capitale di 400 Ml Juventus. È ufficiale, partirà il 29 novembre. Ma è crollo in Borsa

Condividi

Ora è ufficiale: Il consiglio di amministrazione della Juventus nella giornata di lunedì 22 novembre ha reso noto che l’aumento di capitale del club per 400 milioni di euro partirà il 29 novembre e si concluderà il 16 dicembre prossimo.

Le nuove azioni saranno offerte al prezzo di 0,334 euro ciascuna, nel rapporto di 9 nuovi titoli ogni 10 già posseduti. Sono queste le condizioni «definitive» approvate dal CdA della Juventus.

Rilevante è l’apporto del socio di maggioranza Exor Nv, presieduta da John Elkann, che si era già impegnata a sottoscrivere la sua quota, circa il 63,8% del totale, pari a 255 milioni. Di questa somma, Exor ha già versato 75 milioni il 27 agosto scorso.

Ma la decisione del Cda della Juventus ha avuto come conseguenza quella di determinare un tonfo in Borsa. Il titolo ha segnato un calo dell’11% e all’ora perdeva il 9,77% a 0,61 euro.

Il Sole 24 Ore riferisce che “al termine della riunione del cda il club ha sottoscritto il contratto di garanzia con Goldman Sachs International, Jp Morgan Ag, Mediobanca e UniCredit Corporate & Investment Banking, che agiranno in qualità di joint global coordinator e joint bookrunner”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie