lunedì, 6 Dicembre 2021

Supercoppa, Andrea Bosco: “Ecco perché dopo la decisione della Lega, Agnelli sta giocando con il fuoco…”

Condividi

Il giornalista e tifoso della Juve Andrea Bosco commenta a caldo la decisione della Lega di far disputare la finale di Supercoppa a S. Siro il 13 gennaio 2022.

Mi disturba che la Lega abbia designato Milano come sede (13 gennaio del 2022) della Supercoppa. La Lega ci sta dicendo (scartata la lucrosa ipotesi Arabia Saudita) di non essere riuscita a trovare una sede adeguata (e neutrale) in tutta la penisola per far disputare l’evento?”, si chiede lo scrittore.

La risposta per Andrea Bosco è semplice: “No: la Lega ci ha detto che la decisione di giocare al Meazza (in casa dell’Inter) è stata presa all’unanimità. Ergo: Juventus compresa. A conferma che ad Andrea Agnelli piace giocare con il fuoco. Elemento con il quale si finisce per ustionarsi”.

Ma non è tutto: “Sempre la Lega ha deciso che il 5 gennaio Juventus – Napoli si disputerà. Dunque senza i giocatori partenopei impegnati in Coppa d’Africa”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie