lunedì, 6 Dicembre 2021

La Juve cade a Verona, tifosi scatenati contro Allegri. Torna alla ribalta #AllegriOut: “Vergogna, dimettiti”

Condividi

La Juventus colleziona un’altra sconfitta, stavolta contro l’Hellas Verona dell’ex Igor Tudor, che ha lasciato letteralmente increduli i tifosi bianconeri.

Un’incredulità che si è trasformata presto in furiosa rabbia, soprattutto nei confronti del tecnico Massimiliano Allegri, maggior indiziato dell’ormai evidente crisi in cui versa la squadra.

Pazienza finita per i tifosi bianconeri, ormai insofferenti verso una squadra che fatica a ritrovare un equilibrio e verso un allenatore incapace di dare un concreto apporto.

E torna così l’hashtag #AllegriOut che dilaga sui social e ne chiede a gran voce le dimissioni:

“È lui l’indiziato principale, il bersaglio e il colpevole di questo inizio horror. Numeri alla mano è peggio di Pirlo e Sarri!”

“Se perdi con Empoli e Sassuolo che di certo hanno una rosa pari/inferiore alla tua, vuol dire che il problema non è limitato ai soli giocatori, per quanto scarsi possano essere. Il problema è anche di chi li gestisce e come li mette in campo

Allegri è assolutamente sopravvalutato. Stipendio folle per uno che non sa dare nemmeno la minima parvenza di una lontana idea di gioco

“Prima lo cacciate prima ci salviamo

“La peggiore decisione della storia della Juventus fu confermare Allegri dopo Cardiff, la peggiore sconfitta di sempre di una squadra italiana in una finale europea, la seconda peggior decisione averlo ripreso, la terza avergli dato 4 anni di contratto

Buttatelo fuori insieme ad un paio di finti giocatori: Alex Sandro, Bentancur, Rabiot…”

“Ennesima prestazione vergognosa. Basta, dimettiti!”

Facile gestire la super Juve dei tempi andati senza avversari, quando poi bisogna allenare e dare un gioco a questa Juve i nodi vengono al pettine”

Riprendere un ex allenatore è stato un errore imperdonabile e più imperdonabile è stato fargli un contratto da 4 anni a 8 milioni all’anno. Allegri è arrogante perché insiste nel suo calcio preistorico quando avrebbe la capacità e i giocatori per giocare bene”

“Tutti giocatori forti rovinati da uno che si crede, con tanto di stampa strafavorevole, il migliore allenatore d’Italia. E ce lo siamo ripresi. Mi auguro solo che non faccia tutti e 4 gli anni“.

E c’è anche chi ricorda: C’è Conte libero!”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie