mercoledì, 29 Maggio 2024

Tardelli: “Locatelli? Somiglia a Marchisio”

Condividi

spot_imgspot_img

Nel corso di un’intervista a il Messaggero, l’ex centrocampista della Juventus Marco Tardelli ha commentato la situazione dei bianconeri, che sembrano abbia svoltato con l’inserimento in rosa di Manuel Locatelli, decisivo in più occasioni.

“È stato comprato esattamente con questo obiettivo – ha dichiarato Tardelli. Locatelli ha personalità da vendere, in più in un centrocampo come quello della Juve è più facile: hai decisamente più qualità intorno a te e anche in attacco“.

Un giocatore che in molti paragonano proprio a Tardelli oppure a Claudio Marchisio, l’ultimo grande italiano nel centrocampo juventino.

“Più che a me somiglia a Marchisio – concorda Tardelli -, in questo momento Locatelli è l’uomo del centrocampo di Allegri che sa gestire meglio il gioco. Ha qualità, tempi di passaggio, letture e inserimento, ed è anche in grado di aggredire l’area avversaria come pochi, come contro il Toro. Sta imparando a gestire benissimo i momenti della partita. E non accusa la pressione“.

“Dopo una stagione del genere al Sassuolo e un Europeo da protagonista non credo abbia più molto da dimostrare in quel senso. Per me rende al meglio davanti alla difesa. Credo che Locatelli abbia bisogno di un centrocampo diverso, magari affiancato da qualche altro giocatore di qualità. Ma non Pjanic, qualcuno con più propensione all’inserimento. Uno che si butta dentro. Più uno alla Khedira“.

“La sua evoluzione in Nazionale? Dipende in tutto e per tutto da come proseguirà la sua avventura in maglia Juve. Credo che Locatelli abbia grandi margini di miglioramento, anche con l’Italia”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie