Tottenham, Paratici nella bufera: I giocatori non lo vogliono. I motivi

1602

I giocatori del Tottenham non sono contenti della presenza di Paratici e del suo staff in panchina durante le partite.

Lo rivela il tabloid britannico The Sun, e lo riprende in suo tweet il giornalista italiano Giovanni Capuano che spiega che i calciatori della squadra inglese non si sentirebbero liberi di parlare tra di loro.

Inoltre il club non gradirebbe il comportamento del manager contro le decisioni arbitrali.

L’accusa del giornale inglese The Sun è molto precisa: la squadra sarebbe scontenta del suo comportamento e di quello del direttore sportivo, Steve Hitchin.

In particolare, i giocatori, non gradiscono che, durante i match in casa, Paratici e Hitchin si siedano dietro la panchina degli Spurs.

Inoltre una fonte che ha parlato al giornale inglese riferisce che Paratici “semplicemente non piace ai giocatori. I sostituti in panchina non si sentono in grado di parlare liberamente tra loro con loro seduti accanto a loro. Ai giocatori nel loro insieme non piace quando loro due sono in piedi a urlare contro gli ufficiali di gara o la squadra”.