Locatelli: “Realizzato il mio sogno. Porto con me le foto di 3 idoli juventini. Ecco a quale ex bianconero mi ispiro”

157

Conferenza stampa di presentazione per Manuel Locatelli da giocatore della Juventus:

Questo è sempre stato il sogno che avevo da bambino. Abbiamo una famiglia juventina, ed è una doppia emozione per me. Devo calarmi nella parte subito, se sono qui è perché me lo merito e non vedo l’ora di iniziare“, le prime parole del centrocampista.

Locatelli ammette: “La Juve è sempre stata una priorità per me. Adesso fortunatamente sono qui, ma la trattativa non è stata facile. C’è stato un momento in cui sono stato in pensiero ma per fortuna poi è andato tutto bene”.

Il nuovo mediano bianconeri rivela di avere degli idoli juventini: Ho delle foto di Pavel Nedved sul letto, di Buffon e Del Piero. Loro sono sempre stati i miei idoli e da qui sono passati grandi giocatori”.

E sulla trattativa: Le cose burocratiche non mi competono. Se hanno fatto questa trattativa significa che il Sassuolo è felice”.

C’è un centrocampista del passato della Juventus al quale ti ispiri?

Marchisio è stato molto importante per la Juve. L’ho sentito anche prima di venire qui. Voleva venissi qua ed è stato sicuramente bello e magari ripercorrere la sua carriera sarebbe fantastico, ma non sarà facile perché ha fatto una carriera importante. Ma sono qui per questo”.

Infine il numero di maglia: “Il 27 sarà il mio numero di maglia. L’ho cambiato perché è un’avventura nuova ed è un numero che mi piace e il 7 mi porta fortuna. Speriamo sia di buon auspicio”.