giovedì, 30 Maggio 2024

Andrea Bosco distrugge il giornalista anti-juventino: “Uomo inesistente. Che per avere consapevolezza di sé deve insultare”

Condividi

spot_imgspot_img

Andrea Bosco, scrittore e tifoso della Juventus commenta indignato l’ennesimo attacco del giornalista (Paolo Ziliani?) nei confronti della Vecchia Signora:

“Puntuale (come le zanzare dopo il calar del sole) è arrivato il cinguettio dell’uomo più improbabile del mondo”.

Bosco, lo definisce “Uomo “inesistente“. Che per avere consapevolezza di sé deve insultare: altrimenti scompare”. L’armatura vuota del racconto di Calvino affilava, di notte, una spada. Questo scagazza sulla Juventus. Era spiritoso: ora solo livoroso”, conclude l’ex giornalista del Guerin Sportivo e della Gazzetta dello Sport.

Mai letto “Don Chisciotte“? Ortega y Gaset che sul capolavoro di Cervantes ha fatto qualche “riflessione“, ha scritto: «Il rancore è l’effusione di un sentimento di inferiorità»”, la citazione di Andrea Bosco che demolisce l’antijuventino nel suo editoriale per Tuttojuve.

Ci sono pochi dubbi sul fatto che il riferimento di Andrea Bosco sia all’anti juventino per eccellenza, quel Paolo Ziliani che poco dopo l’oro di Jacobs ha pubblicato una raffica di tweet in cui più che celebrare il neo campione olimpico dei 100 metri, ha attaccato pesantemente la Juventus.

o ancora:

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie