Skriniar lancia la sfida: “I campioni d’Italia siamo noi, sono gli altri a doverci inseguire”

226

Il difensore dell’Inter Milan Skriniar, nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha parlato degli obiettivi per la prossima stagione, primo fra tutti lo scudetto, e dell’addio di Antonio Conte.

“I campioni d’Italia siamo noi, adesso sono gli altri a doverci inseguire – ha commentato il difensore nerazzurro. La sensazione è bellissima, ce lo siamo davvero meritati. E vedercelo cucito addosso dà carica e fiducia per il futuro. Obiettivo scudetto? Sicuramente sì, dopo aver vinto il campionato non si può puntare a qualcosa di inferiore. Lavoreremo per ripeterci, anche se sappiamo che non sarà facile. Dobbiamo puntare a vincere ogni partita per dimostrare di essere ancora i più forti”.

Sulla partenza inaspettata di Antonio Conte, Skriniar ha commentato: “Mi ha sorpreso, e ha poi aggiunto: “Però adesso non dobbiamo pensare al passato ma quello che dobbiamo fare per il futuro”.