Sissoko: “Allegri torna alla Juve per vincere. Donnarumma? Non è una grossa perdita”

197

L’ex bianconero Mohamed Sissoko, nel corso di un’intervista in esclusiva a tuttojuve.com ha commentato le ultime notizie riguardanti la Juventus, a cominciare dal ritorno di Massimiliano Allegri alla guida della panchina:

È l’uomo giusto per la Juventus, lui conosce bene l’ambiente e il suo ritorno è importante per tutti. È un vincente, continuerà ad esserlo ancora. Allegri torna per vincere, il gioco non è sempre importante. La gente chiede questo alla Juventus. E poi sfatiamo un luogo comune: a me il suo calcio è piaciuto nei cinque anni in cui è stato a Torino. Altrimenti, credetemi, non avrebbe vinto tutte quelle partite”, ha sottolineato Sissoko, che ha poi così commentato l’esonero di Andrea Pirlo:

“Sorpreso? Non più di tanto, per me è stata una decisione giusta. Non giudico corrette le mancanze di rispetto che ho letto nei suoi confronti, Pirlo è comunque riuscito a vincere due trofei al primo anno. Bisogna tributare solo complimenti per questo”.

L’ex bianconero ha poi commentato il mancato arrivo in bianconero di Gianluigi Donnarumma, ormai ad un passo dal Psg: “Sarebbe stato un acquisto molto importante per abbassare l’età media della squadra, ma sinceramente non è una grossa perdita. La Juve ha bisogno di giocatori motivati, sono convinto che arriveranno ugualmente grandi giocatori. In porta, poi, è presente Szczesny, è un gran portiere. Nel Psg c’è già un portiere molto forte che si chiama Navas. E anche Donnarumma lo è, per cui è difficile immaginare la convivenza tra due grandi in quel ruolo: o gioca uno, o lo farà l’altro”.

In merito al possibile ritorno di Miralem Pjanic, Sissoko ha commentato:Sono dalla parte di chi rivuole Pjanic, specialmente se dovesse ritornare con una grande motivazione. Lui conosce bene l’ambiente e l’allenatore, negli ultimi sei mesi non ha giocato il suo calcio e quindi avrà una grande voglia di riscatto. È l’uomo giusto per il centrocampo bianconero“.

In merito a possibili nuovi acquisti per il centrocampo, Sissoko ha fornito qualche suggerimento: “Ci sono tanti giovani interessanti in Francia, credo poi che la Juve cercherà di prendere quelli con più esperienza. A me ne piacciono due del Lille: Boubakary Soumaré e Renato Sanches, ma specialmente il primo è davvero fortissimo”.

Sulla possibile partenza di Ronaldo e Dybala, l’ex bianconero ha commentato: Per me vogliono restare, sono due grandi campioni e la Juve è il loro habitat naturale”.

Sissoko ha concluso con un commento sul prossimo campionato: Lo vedo bene per la Juve, perché come dicevo è tornato un vincente. L’Inter, invece, con l’addio di Conte avrà inevitabilmente più problemi, anche se Inzaghi è un buon allenatore”.