Bernardeschi ingeneroso con Pirlo: “In Nazionale posso rischiare le giocate”. Marchisio: “Il valore va dimostrato in campo”

1419

Al termine dell’amichevole Italia-San Marino, conclusa 7-0 per la squadra di Roberto Mancini, ai microfoni di Rai Sport, si è presentato Federico Bernardeschi che nel commentare la partita, non si è fatto sfuggire l’occasione di lanciare qualche frecciatina all’ex allenatore bianconero, Andrea Pirlo.

“Ringrazio il mister, mi ha sempre dato fiducia. Qui in Nazionale mi fanno giocare dove mi trovo meglio, mi diverto, e quando mi diverto vengono fuori le qualità”, ha dichiarato Bernardeschi, che ha poi aggiunto: “Perché qui rischio la giocata e alla Juventus no? Qui mi fanno rischiare la giocata, è semplice”.

Bernardeschi ha poi continuato: “Qui la qualità è altissima, non è facile per il mister, siamo stati tutti bravissimi. Sono due anni che siamo bravi, il mister ha creato un grandissimo gruppo. Qui siamo a casa, a prescindere dalle scelte, il gruppo è sano e vivo”.

Il centrocampista ha poi commentato il ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus: “Sono felice, spero di godermi ancora il mister. Sono felice del suo ritorno, è sempre stato un grande, ha sempre gestito alla grande i calciatori, portando risultati“.

A commentare le parole polemiche di Bernardeschi, suonate a tutti poco generose sulla gestione dell’ultima stagione della Juve, anche Luca Toni e Claudio Marchisio dagli studi di Rai Sport.

Non è stato carino verso il suo ex allenatore, ha commentato Luca Toni che ha poi punto il giocatore bianconero: “devi essere tu a concedertele certe giocate”.

Dello stesso avviso anche Claudio Marchisio, che ha commentato: “Club e Nazionale sono due realtà diverse. Si è tolto qualche sassolino dalla scarpa… ma il valore va dimostrato sul campo“.