Infantino: “Io dietro a Superlega? Solo pettegolezzi da corridoio”

279

Il presidente della FIFA Gianni Infantino si è trovato costretto a rispondere alle accuse che gli sono state mosse dal New York Times, secondo cui il massimo organo di governo del calcio mondiale sarebbe stato coinvolto direttamente nell’organizzazione della Superlega.

E lo ha fatto a margine del 71° congresso annuale della FIFA:

Dovremmo guardare ai fatti non alle voci o ai pettegolezzi di corridoio. Ho lavorato in diverse posizioni di rilievo nel calcio per decenni”.

Per la precisione Infantino dichiara di aver “parlato con molti club e la Superlega era un argomento di discussione, lo sanno tutti nel calcio. In 16 anni alla UEFA siamo sempre riusciti a gestirla, c’erano progetti molto più avanzati di quelli recenti”, ha aggiunto ancora il n. 1 della Fifa.

Infine, , ha concluso il presidente della FIFA: “È responsabilità della FIFA discutere del calcio con gli stakeholder. Ora, ascoltare alcuni club e parlare con loro, non significa che la FIFA fosse dietro, collusa o in complotto con qualsiasi progetto per la Superlega europea”.