L’ex responsabile del Barcellona: “Scambio Arthur-Pjanic con la Juve aberrazione del calcio”

548

Dopo oramai nove mesi si può affermare con certezza che lo scambio Arthur-Pjanic, tra la Juventus e il Barcellona, non ha portato vantaggi per nessuno.

E c’è chi addirittura ritiene lo scambia tra il croato ed il brasiliano “una delle più grandi aberrazioni nella storia del calcio”.

Ad esprimersi in questi termini è André Cury, ex responsabile del Barcellona per il mercato sudamericano:

È assurdo scambiare Arthur, 23 anni, che ha un ingaggio netto di due milioni, per un calciatore di 31 anni che chiede sei milioni”, ha spiegato a ‘Sport’, Cury.

Fu proprio Cury a consigliare al Barcellona a il centrocampista brasiliano. Cury ha poi aggiunto: “È normale che Arthur non abbia ancora espresso il suo calcio, è arrivato in un club come il Barça e ha avuto due infortuni che hanno interferito con la sua crescita”.