Festa a casa Mckennie con Dybala e Arthur, violate le norme anti Covid. Juve valuta sospensione

90

Dopo la positività al Covid di Leonardo Bonucci, ancora guai per Andrea Pirlo che si appresta a dare una strigliata ad alcuni dei suoi, per il comportamento irresponsabile tenuto nelle scorse ore.

Come riportato infatti dall‘Ansa, i Carabinieri del nucleo radiomobile si sarebbero presentati alla porta della villa di Weston Mckennie trovando il giovane statunitense, Dybala e Arthur intenti a festeggiare, in barba alle norme anticovid.

Le forze dell’ordine, intervenute a seguito di una segnalazione dei vicini di McKennie, hanno trovato una decina di persone all’interno dell’abitazione, e hanno provveduto a multare i presenti per violazione delle norme anticovid.

Comprensibile l’irritazione della dirigenza della Juventus, che ha deciso di non passare sopra l’accaduto e di multare a sua volta i 3 giocatori. Al vaglio della società bianconera anche l’ipotesi di sospendere Weston McKennie, Arthur Melo e Paulo Dybala.