Michele Criscitiello perplesso attacca Rizzoli: “Il rigore non dato alla Juve è roba da pazzi. Ti serve un oculista?”

880

Il direttore di Sportitalia Michele Criscitiello nel suo consueto editoriale per Tmw dedica ampio spazio all’episodio da moviola che ha vista la Juve penalizzata (nonostante la vittoria) per la mancata concessione di un calcio di rigore netto a suo favore contro la Lazio.

Criscitiello a tal proposito invita il designatore arbitrale Rizzoli a riflettere. Queste le parole del giornalista:

Purtroppo anche con il fischietto vale il concetto che un ex grande calciatore non per forza debba essere un grande allenatore. Rizzoli era un grande arbitro ma da allenatore sta sbagliando molto”, premette Criscitiello.

Discutibili molte sue designazioni arbitrali e anche la decisione su chi puntare nei match di cartello. La classe arbitrale ha avuto un crollo ma certe designazioni lasciano perplessi”.

Arbitri che passano da San Siro a Chiavari con troppa facilità. Perdono di concentrazione e mordente. Continuare a puntare su Massa non è un merito per Rizzoli ma un clamoroso autogol”.

Infine: “Dopo aver sbagliato Inter-Napoli, con Insigne giustamente furioso, mandare Massa ancora sui campi che contano vuol dire farsi del male. Il rigore non dato alla Juve è roba da pazzi. Con la presunzione di non accettare neanche l’aiuto del Var. Servirebbero più dialogo, meno presunzione e soprattutto un oculista migliore”, conclude il giornalista.