Juventus-Spezia: Entra Morata e la Vecchia Signora si trasforma: 3-0!

195

In meno dieci minuti la Juve mette a segno un uno-due micidiale con Morata e Chiesa. Stavolta è decisivo Bernardeschi. Chiude i giochi CR7

Il primo gol arriva grazie a Bernardeschi che allunga sulla sinistra e mette in mezzo un buon pallone per Morata che attacca il primo palo devia in porta battendo Provedel.

Il secondo gol arriva da una bell’azione individuale di Bernardeschi da sinistra, pallone in mezzo per Chiesa, prima conclusione respinta da Provedel, ancora Chiesa in semi-acrobazia ribadisce in rete


Chiude i giochi Cristiano Ronaldo


62′ Morata, 71′ Chiesa, ’90 Ronaldo

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Demiral, Alex Sandro, Frabotta (61′ Bernardeschi); Chiesa (72′ Ramsey), Bentancur, Rabiot, McKennie (61′ Morata); Kulusevski, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Erlic, Marchizza; Estevez, Leo Sena, Maggiore (72′ Acampora); Farias (72′ Verde), Nzola (72′ Galabinov), Gyasi. All. Italiano

Ammoniti: Frabotta