Coppa Italia, l’ex arbitro Pieri: “Giusto rigore per la Juve”

88

La Juventus batte 4-0 la Spal nel quarto di finale di Coppa Italia, che permette ai bianconeri di sfidare l’Inter in semifinale. Una partita senza troppi episodi dubbi, a parte uno in cui il direttore di gara Ivano Pezzuto ha avuto necessità dell’intervento di Mazzoleni al VAR in occasione di un netto rigore ai danni di Adrien Rabiot.

L’ex arbitro Tiziano Pieri ai microfoni di RaiSport ha ricostruito le dinamiche della decisione arbitrale sull’episodio del rigore assegnato alla Juve.

Il commento di Pieri: Pezzuto fischia per sanzionare la simulazione di Rabiot in area dopo il contrasto con Vicari ma Mazzoleni dal VAR richiama il direttore di gara, chiedendogli di ricontrollare l’episodio. Il contatto di Vicari su Rabiot è netto. Di conseguenza l’arbitro Pezzuto annulla l’ammonizione e assegna un giusto calcio di rigore alla Juventus“.