Quarta punta Juve. Il consiglio di Marcello Chirico: “Mandzukic! Ecco perché pensarci non è peccato”

38

La Juve è alla ricerca della quarta punta. Diversi i nomi accostati ai bianconeri in questi giorni: da Milik a Llorente, da Quagliarella a Giroud sino a Pellè.

Il direttore de Il Bianconero, Marcello Chirico, non sposa nessuno di questi nomi, ma anzi sulle colonne di calciomercato.com, indica quella che secondo lui è la migliore soluzione:

Un’idea io ce l’avrei. Visto che le disponibilità finanziarie scarseggiano e a gennaio low-cost si raccattano solo attaccanti mezzi bolliti, perché non riprendere Mandzukic?, si domanda Chrico.

Non è più di primo pelo pure lui (ha 34 anni) però è svincolato, conosce Pirlo e l’ambiente Juve, al quale è rimasto affezionato, anche se il divorzio di un annetto fa non è stato del tutto indolore, ma è sicuramente un giocatore affidabile, generoso, capace di sacrificarsi e che verrebbe sicuramente accolto bene dallo spogliatoio”, spiega il giornalista di fede bianconera.

Perché no? Di sicuro la Juventus non gli potrà più proporre i 5 milioni d’ingaggio di una volta, però piuttosto che mettere a busta paga Pellè non sarebbe più intelligente riprendere Mario? Pensarci non è peccato”, suggerisce Marcello Chirico.