Auriemma sbugiardato. Comunicato durissimo dell’Everton: “Il Club si rammarica del rinvio della partita”

764

È durata poco la farsa di Gabriele Auriemma che aveva preso spunto dal rinvio della partita City-Everton causa Covid, per attaccare la Juventus.

Puntuale infatti arriva il durissimo comunicato dell’Everton che smentisce e sbugiarda la tesi del giornalista napoletano che su Twitter aveva scritto:

“Il Manchester City scopre di avere 5 positivi al Covid poche ore prima della gara con l’Everton e, per paura di un contagio, chiede di rinviare la partita: Everton accetta senza fiatare. Un esempio di come sarebbe stato giusto comportarsi il 4 ottobre”. Evidente il riferimento al caso Juventus-Napoli.

Questo il comunicato dell’Everton:
L’Everton Football Club si rammarica del rinvio della partita di stasera contro il Manchester City, non solo per i 2.000 tifosi che sarebbero stati presenti, ma per i tifosi del Merseyside e di tutto il mondo”.

I nostri giocatori erano preparati per la partita, così come lo staff della squadra e tutti a Goodison. La giornata della partita è la data più importante del nostro calendario. E questo è stato importante.

“Mentre l’Everton avrà sempre la sicurezza pubblica al primo posto, chiederemo la piena divulgazione di tutte le informazioni che il Manchester City ha fornito alla Premier League in modo che possano essere chiari sul motivo per cui è stata presa questa decisione”