Rummenigge: “Bayern domina in Germania come la Juve in Italia. Ecco perché è un vantaggio”

131

Karl-Heinze Rummenigge, amministratore delegato del Bayern Monaco, ha parlato ai microfoni di Dribbling di tanti temi legati al calcio, .

“Spero che dopo la pandemia ci sia anche una “normalizzazione” delle spese delle società. Mi aspetto che anche i salari vadano giù, sarebbe normale, anche perché ingaggi e cartellini erano arrivati a una misura esagerata” ha detto Rummenigge .

Le società non possono più spendere come prima a causa del danno economico legato alla pandemia Coronavirus”.

“Ogni partita senza pubblico ci costa circa 4 milioni di euro, ne abbiamo disputate 15-17, fate voi i conti”.

L’ex Inter ha fatto anche un paragone tra il Bayern in Germania, e la Juve in Italia, entrambe dominatrici da tanti anni nei rispettivi campionati: “potrebbe anche essere un vantaggio, una spinta ai campionati nazionali a fare bene, anche in campo internazionale”.