sabato, 22 Giugno 2024

Ricorso Juve-Napoli, l’avvocato Chiacchio rivela: “La FiGC non si è costituita”

Condividi

spot_imgspot_img

Parziale svolta sulla vicenda legata al ricorso del Napoli dopo la sentenza del Giudice sportivo che ha decretato la vittoria a tavolino dei bianconeri in seguito al rifiuto dei partenopei di giocare la gara allo Stadium, per i noti fatti legati al covid.

Ebbene, l’avvocato del Napoli Edoardo Chiacchio, esperto di diritto sportivo, ai microfoni di CalcioNapoli24 TV ha confermato quanto trapelato nelle ultime ore : Nel Ricorso Juventus-Napoli, la FIGC che non si costituirà.

Se non si difenderanno FIGC e Juventus, a memoria non ricordo un caso di ricorso al collegio di Garanzia del CONI in cui non si presentano le controparti”. 

E ancora afferma il legale del Napoli: “Non ci sono ostacoli per il Napoli, non c’è contrapposizione e ciò va a vantaggio degli azzurri”.

Si sa già qual è l’interpretazione del CONI? Ho fatto tanti ricorsi in collegio di garanzia, ma non ho mai avuto questo vantaggio incredibile di un procedimento senza le controparti. I giudici sono liberi di decidere, va bene, ma non ho mai visto una situazione del genere”.

C’è un dato di fatto importantissimo che ha una valenza, ed è l’assenza di FIGC e Juventus: se in un ricorso non ci sono le controparti, spero tanto che possa essere giudicato favorevolmente. Togliere il -1 al Napoli? Condivido la sensazione, l’ho ottenuto con la Reggiana perciò perchè non dovrebbe averlo il Napoli? In quel caso non avevo attestati dell’ASL, il Napoli ha tutte le possibilità e non ha ostacoli. Speriamo bene”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie