venerdì, 14 Giugno 2024

Paolo Condò: “Pirlo dà fastidio a tanti suoi colleghi, scavalcati al vertice della piramide”

Condividi

spot_imgspot_img

In occasione della sfida di Champions League Juventus-Dinamo Kiev (3-0) ai microfoni di Radio24 il giornalista Paolo Condò ha commentato la recente esternazione di Andrea Pirlo: Do fastidio“.

“Credo che Pirlo dia fastidio innanzitutto a tanti suoi colleghi – ha commentato Condò -, perché si ritrovano scavalcati al vertice della piramide da uno che è alle prese con la prima avventura da allenatore. Sicuramente il discorso dei colleghi poi trova anche tra i giornalisti dei convinti sostenitori”.

Condò ai microfoni di Sky Sport ha aggiunto una considerazione sulla passata gestione Sarri:

L’esperienza di Sarri non è paragonabile con il carisma di Pirlo, che però ha zero esperienza in panchina. Dall’altra parte la Juventus è un club che necessita di una determinata immagine – ha proseguito il giornalista -. Pirlo, dopo essere stato un grande del Milan, è stato un grande della Juventus e per questo è stato scelto direttamente da Andrea Agnelli, mentre Sarri era stato un investimento di Paratici e Nedved.

Sarri aveva dei precedenti che secondo me non sono stati perdonati. Appena la squadra ha cominciato a non dare risultati di gioco, perché poi ha comunque vinto il campionato, quell’antipatia è spuntata fuori”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie