L’Assessore allo Sport di Napoli: “Cimeli in omaggio a Maradona? Li può rubare solo un ladro juventino”

34

Dopo la notizia della scomparsa di Diego Armando Maradona, sono stati migliaia i tifosi in pellegrinaggio allo stadio San Paolo di Napoli, per lasciare ai piedi della Curva B dei cimeli in ricordo del grande campione.

Proprio dell’eventuale raccolta dei cimeli lasciati in ricordo di Maradona ha parlato l’Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, ai microfoni di SpazioNapoli:

“L’area è sorvegliata da telecamere a circuito chiuso, ma non abbiamo custodi disponibili per la sorveglianza notturna. Se anche grazie alla vostra disponibilità e cassa di risonanza si riuscissero a trovare persone disponibili a fare turni, noi del Comune ne saremmo grati e pronti a ringraziare”.

Borriello ha poi proseguito con un’infelice battuta:

“Devo anche dire che non sono particolarmente preoccupato, non credo esista un ladro che possa avere l’ardore di rubare i cimeli di Diego, anche se ci sono maglie preziose.
Dovesse accadere una cosa del genere, allora ci potrà essere una sola spiegazione: che il ladro sia juventino“.