sabato, 22 Giugno 2024

Jacobelli: “Sta nascendo la Juve che Pirlo ha in testa. I critici avevano sottovalutato il fatto che l’allenatore della Juve non disponesse degli uomini chiave”

Condividi

spot_imgspot_img

Xavier Jacobelli nel suo consueto editoriale per le colonne di Tuttosport:

Come volevasi dimostrare, non appena Andrea Pirlo ha recuperato alcuni punti fermi della Juventus che vuole costruire, che ha in testa, la sua squadra ha ingranato la quarta”.

Il giornalista si riferisce ovviamente a Cristiano Ronaldo (che per tutto il mese di ottobre non è stato disponibile) e a Matthijs de Ligt, (che ha recuperato dopo 3 mesi la migliore condizione).

Jacobelli non disdegna di bacchettare “tutti coloro i quali avevano criticato l’allenatore della Juventus perché afflitto da una presunta pareggite, avevano sottovalutato il fatto che se non si dispone degli uomini chiave del proprio schieramento, è difficile inanellare risultati positivi, fermo restando il fatto – bisogna sottolineare anche questo aspetto – che in campionato Pirlo risulto imbattuto e che l’unica sconfitta incassata sia stata quella casalinga in Champions League con il Barcellona”, sottolinea il giornalista.

E poi c’è Ronaldo, “che segna ogni 43 minuti, Ronaldo che adesso insegue Pelè nella classifica assoluta dei marcatori di tutti i tempi, Ronaldo che nell’arco di 95 gare ufficiali della Juventus tra campionato e coppe ha segnato 73 gol, è davvero un fenomeno di proporzioni inusitate”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie