Pavan: “Dybala, per quei 15 milioni devi fare di più”

35

Il giornalista Massimo Pavan su tuttojuve.com ha commentato la questione rinnovo del contratto del numero 10 bianconero Paulo Dybala, in scadenza nel 2022, diventata quantomeno spinosa, dal momento che l’attaccante argentino sembrerebbe non volersi accontentare di meno di 13-15 milioni a stagione.

Il commento:

Paulo Dybala, Joya e dolori. Joya contro il Verona, dove è stato tra i migliori e la luce della partita, però senza segnare e senza portare i bianconeri ai tre punti, dolori contro il Barcellona, ma in un certo senso anche contro lo Spezia, dove non è riuscito ad incidere come tutti si sarebbero aspettati.

Insomma, Dybala, dopo i grandi passi avanti della stagione scorsa dove era stato indicato come MVP dalla Lega Serie A, è andato incontro in queste prima gare, anche a causa del recupero post infortunio, ad un’involuzione.

Paulo Dybala ha forse una colpa, non essere in condizione, normalmente questa colpa non è da imputare al calciatore, ma in questo caso ci rimane un po’ la sensazione che l’argentino poteva gestire meglio la scorsa convocazione in Nazionale. Sarebbe stato infatti meglio, vista la condizione precaria, parlare con la Federazione e rinunciare rimanendo come Morata a Torino a lavorare e impegnarsi per una condizione migliore. I viaggi, il conseguente virus, ha fatto il resto e gli effetti li vediamo, con un ritardo di condizione evidente. Dybala ha una colpa: poteva pensare di più a migliorare la condizione per se stesso e per la Juve rinunciando a giocare partite che non avrebbe giocato e se lo avesse fatto, probabilmente lo avrebbe fatto a mezzo servizio.

Le richieste di Dybala sono chiarissime, l’argentino vuole un contratto ricco, con una cifra importante, da top player, ma per arrivare a queste cifre, bisogna forse, dare qualcosa di più. La logica è chiara: se pretendi un ingaggio altissimo, devi rendere tantissimo e per tantissimo intendiamo il livello della scorsa stagione che deve essere un punto di riferimento e non altro.

Per Dybala, al momento c’è la questione del rinnovo il ballo, nessun appuntamento fissato, ma la necessità di ritrovarsi presto per non avere brutte sorprese. La Juventus vuole assolutamente rinnovare il contratto, ma a cifre che possano essere ritenute adeguate per il momento, senza andare ad esagerare.

Tutto questo senza dimenticare che ci sono già un paio di squadre, almeno, che si sono fatte avanti per l’argentino, la Juventus per ora ha detto no, ma gli scenari potrebbero anche cambiare in caso di mancato accordo”.